Logo InItalia

In ITALIA - L'italia e l'italiano per stranieri

In Italia
 
20 - Franco Rizzi
 
 
19 - Safet Mulaj
 
 
18 - Margarita Perea Sanchez
 
 
17 - Saloua Nasfi
 
 
16 - Ardeshir Shojai
 
 
15 - Anilda Ibrahimi
 
 
14 - Shukri Said
 
 
13 - Masal Pas Bagdadi
 
 
12 - Mohsen Kasirossafar
 
 
11 - Laura Boldrini
 
 
10 - Amara Lakhous
 
 
9 - Oliviero Forti
 
 
8 - Bijan Zarmandili
 
 
7 - Ingy Mubiayi
 
 
6 - Benoit Kuevi
 
 
5 - Susan Mbiye Diku
 
 
4 - Emilio Porcaro
 
 
3 - Ian Ssali
 
 
2 - Giuseppe Roma
 
 
1 - Paolo Morozzo della Rocca
 
 
Franco Pittau
 
 
Marta Czok
 
 
Mvula Sungani
 
 
Aldo Morrone
 
 
Van Viet Nguyen
 
 
Yosuke Taki
 
 
Eric Jozsef
 
 
Javier Edgardo Girotto
 
 
Edoardo Winspeare
 
 
Fatou Kine Boye
 
 
Guillermo Mariotto
 
 
Alon Altaras
 
 
Rachid Benhadj
 
 
Maria de Lourdes Jesus
 
 
Heinz Beck
 
 
H. H. Lim
 
 
Marcia Theophilo
 
 
Aminata Fofana
 
 
Zeudi Araya
 
 
Thierno Thiam (Billo)
 

9 - Oliviero Forti

 

9 - Oliviero Forti


Oliviero Forti nasce a Viterbo nel 1969. Si laurea in Giurisprudenza a Roma presso l'Università La Sapienza. Dal 1997 lavora con vari incarichi per la Caritas: fino al 2002 è ricercatore presso il Centro Studi. dal 2002 al 2004 è responsabile dell’ufficio Dossier Statistico Immigrazione. Dal 2004 al 2005 è presidente della società cooperativa editoriale IDOS e dal 2007 ricopre la carica di Capo ufficio Immigrazione della Caritas italiana. Ha maturato una lunga esperienza in campo internazionale partecipando a progetti europei e intervenendo a oltre corsi e seminari nei paesi dell’Unione Europea e dell’Europa Centro Orientale. Ha pubblicato numerosi articoli specialistici e curato varie opere sul tema dell’immigrazione con particolare attenzione agli aspetti giuridici e socio economici. Negli ultimi anni è intervenuto in qualità di docente a diversi master universitari e corsi di laurea presso i più prestigiosi atenei italiani. Caritas Italiana La Caritas Italiana è l'organismo pastorale della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) per la promozione della carità. Ha lo scopo di promuovere “la testimonianza della carità nella comunità ecclesiale italiana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica” (Statuto art.1). È nata il 2 luglio 1971 per volere di papa Paolo VI, nello spirito del rinnovamento avviato dal Concilio Vaticano II. In tutta Italia sono presenti 220 sedi Caritas diocesane, impegnate sul territorio nell'animazione della comunità ecclesiale e civile, e nella promozione di strumenti pastorali e servizi: centri di ascolto, osservatori delle povertà e delle risorse, Caritas parrocchiali, centri di accoglienza, ecc. I compiti della Caritas sono:




  • collaborare con i Vescovi, promuovendo sul territorio l'animazione della carità e il dovere di tradurla in interventi concreti;


  • curare il coordinamento delle iniziative e dei servizi di ispirazione cristiana;


  • indire, organizzare e coordinare interventi di emergenza in Italia e all'estero.



In collaborazione con altri organismi di ispirazione cristiana, inoltre, la Caritas ha il compito di realizzare studi e ricerche sui bisogni per aiutare a scoprirne le cause; 

promuovere il volontariato e favorire la formazione degli operatori pastorali della carità e del personale di ispirazione cristiana impegnato nei servizi sociali;

contribuire allo sviluppo umano e sociale dei paesi del Sud del mondo anche attraverso la sensibilizzazione dell'opinione pubblica. La Caritas interviene anche in molti paesi con un'opera di educazione alla pace, al dialogo e alla corresponsabilità. Costante è il collegamento con le altre Caritas nazionali, direttamente e attraverso la rete di Caritas Internationalis, che raccoglie in federazione 162 organizzazioni. Ne riunisce 48, invece, Caritas Europa. Sono in corso inoltre microprogetti di sviluppo, di piccola entità ma significativi per l'autopromozione locale, proposti dalle stesse comunità del Sud del mondo e divulgati dalla Caritas. Questi progetti sono finanziati da parrocchie, scuole, associazioni e famiglie messe in costante dialogo con le realtà più bisognose. www.caritas.it


 
Ministero della Pubblica Istruzione   Rai