Logo InItalia

In ITALIA - L'italia e l'italiano per stranieri

In Italia

LA BUSSOLA

20. Sassari

 

ITALIA
Il nuovo Bilancio demografico ISTAT, aggiornato al 31 dicembre 2006, vede crescere la popolazione in Italia a 59.131.287 residenti, lo 0,6% in più rispetto all’anno precedente. Di questi 2.892.294 sono stranieri, 222.410 in più rispetto al 2005. L’incremento dei nuovi cittadini è stato molto più alto rispetto alla crescita complessiva della popolazione, il rapporto è adesso di 5 cittadini stranieri ogni cento italiani. (Tab A)

Di poco superiore all’attuale dato ISTAT, il 5,2%, era la stima fornita dal Dossier Caritas /Migrantes 2006, relativa ai cittadini con regolare permesso di soggiorno presenti in Italia nel 2005. (Tab B)

SASSARI
Tra le regioni italiane la Sardegna è quella in cui nascono meno bambini e il luogo in cui la popolazione invecchia maggiormente. Questo non solo nelle zone centrali dell’isola, ma anche nei paesi sulla costa. Tuttavia, grazie all’arrivo di nuovi cittadini c’è stato ugualmente un aumento della popolazione. Secondo i dati ISTAT, infatti, nel corso del 2005 si sono iscritte all’Anagrafe 3.319 persone provenienti da un’altra nazione, mentre 1.528 si sono trasferite all’estero. Sempre secondo l’ISTAT, nel 2005 gli stranieri residenti nell’isola sono 17.930, l’1% della popolazione. Nella provincia di Sassari la percentuale sale leggermente, con 6.759 stranieri, l’1,4%. (Tab 1)
Se consideriamo invece i nuovi cittadini con regolare permesso di soggiorno le percentuali sono lievemente superiori, con 19.955 permessi nella regione, l’1,2%. A Sassari il numero degli stranieri cresce ulteriormente, con 7.517 presenze, l’1,6% degli abitanti della provincia.
In Sardegna gli stranieri sono soprattutto donne. In particolare nella provincia di Sassari, le donne sono il 54,5% sul totale degli stranieri residenti e il 54% se consideriamo i permessi di soggiorno. (Tab 3)
Dopo Cagliari, Sassari ospita il maggior numero di nuovi cittadini, il 37,7% del totale della regione.
Le prime cinque comunità presenti nella provincia di Sassari provengono da Marocco, Senegal, Germania, Romania e Polonia. Queste ultime tre nazioni sono tra i 27 paesi dell’Unione Europea. (Tab 4)
Le comunità marocchina e senegalese sono le più numerose non solo a Sassari, ma in tutta l’isola dove rappresentano più di un quarto degli stranieri residenti.
Nel complesso i principali settori di occupazione dei nuovi cittadini sono alberghiero, servizi alle imprese, costruzioni, commercio e trasporti. (Tab 5)
Inoltre, è alta la percentuale degli stranieri che svolgono un lavoro autonomo, il 20,2%, un dato che pone l’isola davanti a tutte le altre regioni italiane, dove la media è del 7%. Si può dunque parlare di una forte “imprenditoria etnica” in Sardegna.
Un’altra particolarità dell’isola è l’elevato numero di permessi di soggiorno rilasciati per “residenza elettiva”, il 14,4%. A Sassari la percentuale di chi sceglie la provincia come luogo ideale per vivere sale al 18,1%, mentre il dato nazionale si attesta all’1,7%. (Tab 6)

In Sardegna, come nel resto d’Italia nascono pochi bambini. Negli ultimi anni però la popolazione ha continuato a crescere grazie alle donne straniere. Sono, infatti, sempre di più le coppie di nuovi cittadini che scelgono di far nascere i loro figli in Italia.
Si tratta di una decisione molto importante nella vita di un immigrato, il segnale di un progetto a lungo termine, che impegna non solo i genitori ma anche i loro figli. E questo accelera il processo d’integrazione che poi sarà ancora rafforzato dagli stessi figli.
Questi nuovi nati costituiscono le cosiddette “seconde generazioni”: cittadini di origine straniera nati in Italia, che parlano italiano come lingua prevalente, che frequentano le scuole italiane e condividono con i loro coetanei, italiani e non, le tappe fondamentali della loro crescita.
La percentuale delle nascite di bambini stranieri sul totale dei nati in Italia è molto aumentata, passando negli ultimi 12 anni dall’1,7% al 10,3%.
Se, infatti, nel 1995 sono nati 9 mila bambini stranieri, nel 2006 i nati da famiglie di altra origine sono diventati 58 mila, su un totale di 560.010 nuovi nati in Italia.
In particolare la crescita più rilevante è avvenuta nel Nord Est, con il 16,2%, seguita dal Nord Ovest, con il 15,5%, mentre al Centro i nuovi nati di origine straniera sono l’11,9%, e al Sud e nelle Isole sono solo il 2,4%. (Tab 7)
Il tasso di fecondità delle italiane nel 2006 è in media dell’1,24%, quello delle cittadine straniere è quasi il doppio, il 2,41%.

Negli ultimi anni l’Italia ha visto crescere enormemente la sua capacità di attrarre nuovi cittadini provenienti da diverse aree del mondo. Su scala mondiale è ormai seconda solo agli Stati Uniti, mentre in proporzione agli abitanti siamo diventati leader. E questo aspetto unito all’aumento dei nuovi bambini nati da coppie straniere fanno prevedere per i prossimi decenni una vera e propria “rivoluzione geodemografica”.

 
 

Tab. A

ITALIA

(al 31.12.2006)

POPOLAZIONE 59.131.287 + 0,6 %

STRANIERI RESIDENTI 2.892.924 5 %

(fonte: Bilancio demografico nazionale ISTAT 2007)


Tab. B

ITALIA

(al 31.12.2005)

STRANIERI CON PERMESSO DI SOGGIORNO 3.035.144 5,2 %

(fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2006 - stima su dati Ministero dell’Interno)


Tab. 1

STRANIERI RESIDENTI

(al 1.1.2006)

SARDEGNA 17.930

  • l’ 1 % della  popolazione della regione (1.655.677)
  • di cui  17,1 % minori e 51,4 % donne

SASSARI    6.759

  • l’ 1,4 % della popolazione della provincia (469.870)
  • di cui 16,7 % minori e 54,5 % donne 

(fonte: Rapporto annuale ISTAT 2006)


Tab. 2

PERMESSI DI SOGGIORNO

(2005)

SARDEGNA 19.955

  • l’ 1,2 % della  popolazione della regione (1.655.677)
  • di cui  17,4 % minori e 51,7 % donne

SASSARI  7.517

  • l’ 1,6 % della popolazione della provincia (469.870)
  • di cui 18,6 % minori e 54 % donne

(fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2006 - stima su dati Ministero dell’Interno)


Tab. 3

DONNE STRANIERE NELLA PROVINCIA DI SASSARI

residenti 54,5 %

permessi di soggiorno 54 %


Tab. 4

PRINCIPALI NAZIONI DI PROVENIENZA

(al 31.12.2005)

  • Marocco
  • Senegal
  • Germania
  • Romania
  • Polonia

(fonte: Rapporto annuale ISTAT 2006)


Tab. 5

PRINCIPALI SETTORI DI OCCUPAZIONE DEGLI STRANIERI

  • alberghiero
  • servizi alle imprese
  • costruzioni
  • commercio
  • trasporti

(fonte: INAIL 2005)


Tab. 6

PERMESSI DI SOGGIORNO PER RESIDENZA ELETTIVA

Sardegna 14,4 %

Sassari 18,1 %

Italia  1,7 %


Tab. 7

STRANIERI NUOVI NATI IN ITALIA

percentuale

Nord Est  16,2 %

Nord Ovest  15,5 %

Centro  11,9 %

Sud  2,4 %

Isole  2,4 %

 (fonte: Bilancio demografico nazionale ISTAT 2007)

 


INDIRIZZI UTILI

SPORTELLO IMMIGRATI DI SASSARI

Sportello immigrati – Via Giusti 8
tel. 079.2595056

CENTRO PER L’IMPIEGO DI SASSARI

Sassari – Via Cabotto 3
tel. 079.2599600

www.provincia.sassari.it

 
Ministero della Pubblica Istruzione   Rai