Logo InItalia

In ITALIA - L'italia e l'italiano per stranieri

In Italia

LA BUSSOLA

13. Caserta

 

ITALIA
Il nuovo bilancio demografico ISTAT aggiornato al 31 dicembre 2006 vede crescere la popolazione in Italia a 59.131.287 residenti, lo 0,6% in più rispetto all’anno precedente. Di questi 2.892.294 sono stranieri, 222.410 in più rispetto al 2005. L’incremento dei nuovi cittadini è stato molto più alto rispetto alla crescita complessiva della popolazione, il rapporto è adesso di 5 cittadini stranieri ogni cento italiani. (Tab. A)

Di poco superiore all’attuale dato ISTAT, il 5,2%, era la stima fornita dal Dossier Caritas /Migrantes 2006, relativa ai cittadini con regolare permesso di soggiorno presenti in Italia nel 2005. (Tab. B)

CASERTA
Negli ultimi anni, la presenza di stranieri nella regione Campania è in costante crescita. Secondo i dati ISTAT 2006, gli immigrati residenti sono 92.619, l’1,5% della popolazione della regione, (Tab 1) mentre gli stranieri con regolare permesso di soggiorno sono 136.359, il 2,4%. (Tab 2)
La notevole differenza fra questi due dati mostra che in Campania sono presenti numerosi cittadini stranieri regolari, ma non ancora residenti in modo stabile.
Secondo il Dossier Caritas/Migrantes 2006 nella regione convivono 156 nazionalità e c’è una prevalenza di donne, con il 60,5% dei permessi di soggiorno.
Più della metà dei nuovi cittadini, il 54,6%, svolge un lavoro subordinato, ma è in crescita il numero dei permessi di soggiorno per lavoro autonomo, che nel 2005 ha raggiunto il 6,5%. In particolare, nella provincia di Caserta i permessi di soggiorno per lavoro autonomo sono l’11,6%. (Tab 3)
Le prime cinque comunità presenti nella provincia di Caserta provengono da Ucraina, Albania, Marocco, Polonia e Cina. (Tab 4)
La Polonia dal 2004 è entrata a far parte dell’Unione Europea.
Negli ultimi anni a Caserta sono aumentati notevolmente gli immigrati provenienti dal Centro-Est Europa, il 48,7% delle nuove presenze.

I principali settori di occupazione di questi nuovi cittadini sono industria, commercio, costruzioni, alberghiero e agricoltura. (Tab 5)

Per raggiungere Caserta la famiglia Ba ha attraversato vaste zone di campi coltivati a pomodori. Dopo alcuni anni di crisi, infatti, la produzione del pomodoro San Marzano, il cosiddetto “oro rosso”, ha ricominciato a crescere, e oggi rappresenta quasi il totale della produzione nazionale di questo ortaggio. Oltre 15 mila lavoratori stagionali, per la maggior parte stranieri, sono impiegati nella coltivazione e nella raccolta dei pomodori.
Nel lavoro agricolo, che per molti rappresenta una buona opportunità, si applicano diversi tipi di contratti, con rapporti sia “a tempo indeterminato”, che di “lavoro stagionale” o “a termine”.
La presenza delle donne nel settore agricolo è in crescita, ma riguarda principalmente il lavoro stagionale. Per più lunghi periodi di lavoro gli uomini rappresentano ancora il 90% degli occupati.
I lavoratori stranieri impiegati in attività agricole sia in Campania che nelle altre regioni italiane sono di 150 nazionalità diverse, ma di questi circa il 24% proviene da paesi neocomunitari e un altro 38% dai paesi dell’Est Europa.
Per i cittadini neocomunitari il lavoro agricolo è temporaneo e prevede il rientro nel proprio paese al termine della stagione lavorativa. A molti cittadini dei paesi extraeuropei, invece, il settore agricolo offre un’occasione per iniziare a lavorare in Italia e cercare poi un impiego in altri settori produttivi.


 
 

ITALIA

  POPOLAZIONE  59.131.287  + 0,6  %

  STRANIERI RESIDENTI  2.892.924 5  %

(fonte: Bilancio demografico nazionale ISTAT 2007)


ITALIA

STRANIERI CON PERMESSO DI SOGGIORNO 3.035.144

5,2 %

(fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2006 - stima su dati Ministero dell’Interno)


Tab. 1

STRANIERI RESIDENTI

(al 1.1.2006)

CAMPANIA 92.619

  • il 1,5 % della  popolazione della regione (5.790.929)
  • di cui  14,3 % minori e 57,4 % donne

CASERTA   19.793

  • il 2,2 % della popolazione della provincia (886.758)
  • di cui 13,3 % minori e 51,7 % donne

(fonte: Rapporto annuale ISTAT 2006)


Tab. 2

PERMESSI DI SOGGIORNO

(2005)

CAMPANIA 136.359

  • il 2,4 % della  popolazione della regione (5.790.929)
  • di cui  10,1 % minori e 60,5 % donne

CASERTA  26.801

  • il 3 % della popolazione della provincia (886.758)
  • di cui 8,9 % minori e 50,8 % donne 

(fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2006 - stima su dati Ministero dell’Interno)


Tab. 3

PERMESSI DI SOGGIORNO PER LAVORO AUTONOMO

(2005)

Campania 6,5 %

Prov. Caserta 11,6 %

(fonte: Dossier Caritas/Migrantes 2006 - stima su dati Ministero dell’Interno)


Tab. 4

PRINCIPALI NAZIONI DI PROVENIENZA

(al 31.12.2005)

  • Ucraina
  • Albania
  • Marocco
  • Polonia
  • Cina

(fonte: Rapporto annuale ISTAT 2006)


Tab. 5

PRINCIPALI SETTORI DI OCCUPAZIONE DEGLI STRANIERI

  • industria
  • commercio
  • costruzioni
  • alberghiero
  • agricoltura

(fonte: INAIL 2005)


INDIRIZZI UTILI

SPORTELLI IMMIGRATI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

Caserta - CIDIS/ALISEI - Palazzo Coppa - Piazza Gramsci, 4
tel. 0823.444637
orario: da lun. al ven. 9,15 - 13,15

Caserta - Arci Nuova Associazione - Viale Dei Bersaglieri 32/B
tel. 0823.462672 – 0823.279363
www.arcicaserta.it

Caserta - Nero e non solo –  ex chiesa sant’Elena - Piazza Gramsci
tel. 0823.444910.

Castel Volturno - Centro Fernandes - Via Domitiana, Km 33.500
tel. 0823851723

Castel Volturno - Centro Laila - Via Pietro Pagliuca - Località Mazzafarro
tel. 0823.856262  fax: 0823.856262  cell. 339.1228038
sede distaccata: Via Domitiana n. 652
telefax  0823/970861

Casal di Principe - Associazione Jerry Essan Masso - Corso Umberto I 158
tel. 081.8167001

Succivo – Nero e non solo - Piazza IV Novembre (presso il Comune)
Orario: lun. giov. ven. 17.00 – 20.00

Orta di Atella - Nero e non solo - Viale Petrarca (presso il Comune)
orario: lun. e merc. 15.30 - 18.30, mart. 9.30 - 12.30.

CENTRI PER L’IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI CASERTA

Caserta – Via sud – Piazza d’Armi – Palazzo Someco
tel. 0823.321381

Casal di Principe – Via Vaticale 23-29
telefax 081.8921364

Piedimonte Matese – Piazza del Carmine
tel. 0823.911441  fax 0823.911861

Maddaloni – Via La Rosa
telefax 0823.434060

Aversa – Via Libertà
tel. 081.8901343-8903704 fax 081.8111964

Capua – Via Mezza Appia
tel. 0823/961321 fax 0823/962589

Teano – Via Nuova 1
tel. 0823/885389 fax 0823/875132

Sessa Aurunca – Via Sant’Agata 10
tel. 0823/937135 fax 0823/937680

www.provincia.caserta.it

 
Ministero della Pubblica Istruzione   Rai