Logo InItalia

In ITALIA - L'italia e l'italiano per stranieri

In Italia

Il giorno della discussione della tesi di Fela è vicino: la preoccupazione del ragazzo è grande ma la sua amica e ‘quasi sorella’ Anna lo aiuta a vincerla. Inoltre Teresa, da insegnante, gli spiega qualche piccolo trucco per vincere l’ansia. Olga deve intervistare Franco Rizzi, esperto di problemi del Mediterraneo e autore del libro Mediterraneo in rivolta e per la prima volta lo farà con il suo capo e amico Giulio. Ispirata dal servizio giornalistico che sta facendo, la nostra giornalista decide di mettere la bandiera italiana e quella croata al centro del Mediterraneo, simboli di una cultura, la mediterranea appunto, che rappresenta una nuova unità tra tante nazioni. Finalmente arriva il grande giorno: Fela si laurea! La sua famiglia, e soprattutto suo zio, sono orgogliosi di lui e riescono persino a far arrivare sua madre Mariama dal Senegal per l’occasione. La festa riunisce tutti gli amici e Anna ha preparato per il suo ‘fratellone’ un regalo davvero speciale…

Le parole dell’italiano: Chiedere, spiegare e dimostrare

Piccola storia dell’italiano: L’italiano degli altri

La bussola: L’Italia nell’Unione Europea

Ospite: Franco Rizzi, ordinario di Storia dell’Europa e del Mediterraneo presso l’Università di Roma Tre

 
In Italia. L’Italia e l’Italiano per stranieri.

Un progetto pilota per una nuova cittadinanza attiva

80 puntate

40 città

40 storie da casa Ba

3600 minuti di programmazione

4 serie televisive, un sito web e un gioco

4 protagonisti…+ 1!

1 famiglia con…

16 amici

40 ospiti di riguardo

È “IN ITALIA. L’Italia e l’Italiano per stranieri”, un progetto pilota per l’istruzione degli stranieri nel nostro Paese, nato dalla collaborazione tra Rai Educational e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

L’italiano come idioma per una nuova cittadinanza attiva e non più lingua dell’emergenza: questo l’obiettivo di un’offerta formativa per un futuro cantiere di cittadinanze, un pacchetto di prodotti modulari e sperimentali finalizzato all’acquisizione di competenze di base dell’italiano parlato e scritto, destinato ad adulti e giovani adulti.

Conoscere la materia prima di una lingua, i suoi modelli comunicativi, i suoi equilibri e le segrete geometrie, possederla attraverso le parole vuol dire innanzitutto potersi relazionare agli altri, essere riconosciuti e riconoscere, poter ascoltare nella certezza di essere ascoltati, poter costruire o ricostruire un’identità civile, migliorare la qualità della vita.

¨In Italia è un programma televisivo in quattro serie da 20 puntate ciascuna, organizzato in rubriche.

¨Le prime due serie sono andate in onda, oltre che su Rai Edu 1 - oggi Rai Scuola, il canale satellitare in chiaro di Rai Educational dedicato al mondo della scuola - anche su Rai Uno e Rai Due. La terza serie è stata trasmessa su Rai Scuola e su Rai Uno.

Strumento destinato ad una più lunga permanenza dei contenuti è questo sito web, con il video streaming dei filmati di tutte le serie di In Italia, i testi integrali, gli esercizi, i link, le informazioni utili e gli approfondimenti per confrontare le esperienze dei formatori e rispondere alle domande dei corsisti dialogando direttamente con il mondo della scuola e del lavoro. Già dalla terza serie, il sito si è arricchito di nuovi servizi utili, tra cui il testo della Costituzione Italiana tradotto in più lingue e collegamenti a siti istituzionali.

Con la quarta stagione In Italia vince la scommessa della continuità e convalida gli obiettivi linguistici di base raggiungendo il livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue con aperture al livello B2 e affrontando i temi più attuali della vita quotidiana in Italia, dell’educazione alla cittadinanza e alla legalità, dell’informazione e dell’attualità sempre guardando alla dimensione europea e alle grandi trasformazioni in atto nell’area mediterranea.

PRIMA SERIE

- una docu-fiction con il grand tour della famiglia Ba in venti città d’arte della provincia italiana alla scoperta delle ricchezze artistiche e paesaggistiche, delle curiosità e delle tradizioni ma anche dei servizi e delle opportunità di vita e di lavoro;

- Le parole dell’Italiano, una scheda di riepilogo linguistico-grammaticale curata da Giuseppe Patota, ordinario di Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Siena e Arezzo. Gli interventi di questa serie si uniformano al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, con qualche anticipazione del livello A2;

- La Bussola per orientarsi nei contesti presentati nella docu-fiction: un viaggio documentato tra i servizi e le opportunità del sistema-Italia;

- Cartoline dall’Italia, un’agile guida per conoscere il territorio e le sue risorse culturali.

SECONDA SERIE

- una docu-fiction in cui continua il grand tour della famiglia Ba, in visita nei venti capoluoghi di regione. Ora, con i quattro protagonisti troviamo anche Karim, il fidanzato algerino di Anna e un amico di Fela, l’argentino Luis. Tra le novità della serie, spiccano alcuni riferimenti al mondo di Dante Alighieri e della Divina Commedia, che Fela, divenuto studente universitario, impara a conoscere;

- Le parole dell’Italiano, una scheda di riepilogo linguistico-grammaticale curata da Giuseppe Patota, ordinario di Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Siena e Arezzo. Gli interventi di questa serie si uniformano al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, con qualche anticipazione sul livello B1 e riprese del livello A1;

- Le parole della Costituzione, rubrica dedicata alla nostra Carta Costituzionale, curata da Armando Lamberti, ordinario di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Salerno. Gli interventi ricostruiscono una mappa dei diritti e dei doveri del cittadino alla luce dei principi fondamentali della Costituzione italiana;

- La Bussola per orientarsi nei contesti presentati nella docu-fiction: un viaggio documentato tra i servizi, le informazioni e le opportunità del sistema-Italia;

- Cartoline dall’Italia, un’agile guida per far conoscere il territorio e le sue risorse culturali.

TERZA SERIE

La docu-fiction diventa in questa edizione la docu/sit-com Benvenuti in casa Ba!. La famiglia Ba abita ora in un condominio multietnico ed è più numerosa grazie all'arrivo del piccolo Mansur. Alle vicende quotidiane, affetti, occasioni, progetti dei nostri protagonisti, si accompagnano le storie dei loro vicini di casa, in particolare di Tania e Cesaria, e dei loro amici, Karim, Luis e Lucia. Ogni storia è un pretesto per trattare temi legati alla sicurezza sul lavoro e in casa, all’ambiente, ai diritti e ai doveri del cittadino: un itinerario, attraverso gli snodi indispensabili alla costruzione di una cittadinanza attiva e responsabile, non soltanto in una dimensione nazionale, ma anche europea. La serie presenta altre novità: i Ba hanno modo di incontrare personaggi stranieri di spicco residenti nel nostro Paese scelti in vari ambiti: Billo Thierno Thiam, Zeudi Araya, Aminata Fofana, Marcia Theophilo, H.H.Lim, Heinz Beck, Maria de Lourdes Jesus, Rashid Benadj, Alon Altaras, Guillermo Mariotto, Fatou Kine Boye, Edoardo Winspeare, Javier Girotto, Eric Jozsef, Josuke Taki, Aldo Morrone, Mvula Sungani, Marta Czok e, infine, Franco Pittau, responsabile del Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes.


Ogni puntata, infine, si arricchisce di una suggestione ispirata a I Promessi sposi di Alessandro Manzoni, che rivediamo in schegge televisive tratte dallo storico sceneggiato diretto da Sandro Bolchi nel 1967.

- Le parole dell’Italiano, il consueto approfondimento linguistico-grammaticale affidato alle unità didattiche di Giuseppe Patota, ordinario di Linguistica italiana presso l’Università degli Studi di Siena e Arezzo. Gli interventi di questa serie si uniformano al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue;

- La Bussola, rubrica ampliata e dedicata in questa serie all’orientamento del cittadino nel dedalo dei diritti e dei doveri in Italia e in Europa.

QUARTA SERIE

- In questa serie continuano le storie della famiglia Ba nella docu/sit-com Benvenuti in casa Ba! Le storie dei Ba, dei loro amici vecchi e nuovi e delle persone che incontrano sulla loro strada, toccano nuovi temi e guardano con attenzione all’Europa e al Mediterraneo. Olga, Salif, Anna, Fela e Mansur sono alle prese con nuove idee: Salif pensa a un progetto di turismo responsabile da realizzare grazie a una cooperazione tra Senegal e Italia e, per attuarlo, si reca nel suo Paese con Mansur. Olga continua il suo lavoro di giornalista impegnata nei grandi temi legati al dialogo tra culture e, insieme a Giulio, approfondisce il legame tra l’Europa e l’area mediterranea. Anche Fela riflette su questi temi, preparando la sua tesi su Léopold Sédar Senghor che lo avvicina ancora di più alla sua origine africana. Anna e Karim sono alle prese con la ricerca del lavoro: Anna parte per sei mesi, assunta in Svizzera per progettare case ecocompatibili e Karim cerca un nuovo lavoro senza trovarlo. Salif lo coinvolge nel suo progetto trovando nel ragazzo un ottimo collaboratore. Nel condominio multietnico dei Ba, oltre ai vicini-amici già conosciuti, Tania e Cesaria, arriva anche Teresa, una simpatica professoressa che diventa immediatamente amica di Olga, portando nella serie un’ulteriore riflessione sull’importanza della scuola per l’integrazione tra stranieri e italiani.

Oltre a Luis, Lucia, Valeria e Lorenzo, altri nuovi giovani amici entrano nella vita di Anna e Fela: Yan e Chen, due ragazzi cinesi alle prese con l’apprendimento della lingua italiana, e Lavinia, la simpatica vigile di quartiere.

Questa serie, in paricolare, si caratterizza per la ricchezza degli incontri dei Ba con personaggi che lavorano per costruire una società interculturale, stranieri di spicco residenti nel nostro Paese ma anche italiani impegnati sul fronte dell’intercultura: Paolo Morozzo della Rocca, Giuseppe Roma, Ian Ssali, Emilio Porcaro, Mbiye Diku, Benoit Kuevi, Ingy Mubiayi, Bijian Zarmandili, Oliviero Forti, Amara Lakhous, Laura Boldrini, Mohsen Kasirossafar, Masal Pas Bagdadi, Shukri Said, Anilda Ibrahimi, Ardishir Shojai Kaveh, Saloua Nasfi, Margarita Perea Sanchez, Safet Mulaj e Franco Rizzi.

In ogni puntata di Benvenuti in casa Ba! Un personaggio racconta il suo passato, evidenziando le luci e le ombre che caratterizzano ogni storia di immigrazione. Inoltre, per celebrare i 150 dell’Unità d’Italia, la nostra sit-com si è arricchita di una riflessione su un momento così fondamentale della nostra storia guardandolo con gli occhi di uno straniero che vuole approfondire la conoscenza del Paese in cui ha scelto di vivere.

- Le parole dell’italiano, rubrica condotta e ideata come di consueto da Giuseppe Patota, mira a consolidare le competenze acquisite nelle edizioni precedenti, approfondendo gli aspetti linguistico-grammaticali relativi al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue con aperture al livello B2. La rubrica presenta, inoltre, un’interessante novità: una piccola storia della lingua italiana.

- La Bussola, rubrica di Rosa Sciatta, si arricchisce ulteriormente di temi legati al vivere quotidiano nella legalità nel nostro Paese, in un’ottica storica e in una attuale, di orientamento ai diritti e ai doveri. Una notevole quantità di ipertesti costituisce un ulteriore approfondimento tecnico.

- Il sito web, oltre alle puntate integrali in video-streaming e agli esercizi per verificare l’apprendimento, presenta alcune novità: un aggiornamento delle schede di approfondimento su alcuni temi sociali trattati all’interno della sit-com per Orientarsi nella Cittadinanza e il gioco interattivo, divertente strumento aggiuntivo di lavoro e di verifica delle competenze.

 
Ministero della Pubblica Istruzione   Rai